martedì 1 gennaio 2013

piccoli episodi di fine ed inizio anno nuovo

sera del 31 dicembre 2012, Irene ed amiche si preparano per la festa di capodanno , per la prima volta le vedo come tre signorinelle e non più bimbe, hanno 14 anni, indossano dei vestitini e per la prima volta le collant, mi chiedono di truccarle, ad Irene faccio i ricci. Mi sento tranquilla, vanno in una festa dove sono presenti i genitori, mentre altri loro amici si sono organizzati feste private con la previsione di dormire fuori, questo non lo avrei permesso, già Alex, il figlio grande, non so dove stia dormendo in questo momento.

Scrivono entusiaste su twitter a Sgarbi, chissà perchè proprio lui..
Mia figlia grida:ma non si può, non è possibile!
Gli auguri di Sgarbi sono stati:-
Invece di pensare alle feste,STUDIATE CAPRE!!!!!

Arrivano gli amici di mio figlio, parlano in Inglese, bello..
sono tutti euforici, tutti in bagno a chiaccherare con Alex mentre si prepara, sono tutti allegri.

Alla fine la mia casa è silenziosa, mi trovo completamente sola,
estraggo dal frigo i gamberetti in salsa rosa, lenticchie e zampone con purè,mi accendo il caminetto e faccio entrare Perla che ha paura dei botti.
La mamma è ad una festa con la consuocera, 140 anziani, ognuno doveva prepararsi una barzelletta.
Mia sorella alla festa dei Single in un palazzo a Verona, mio fratello a Parma con moglie.

Mi guardo un film ambientato a Londra, più per Londra che per il film dove comparivano degli spiriti, così mi addormento..sento vibrare il cell. poggiato sullo stomaco, è Orietta con il suo -Urra!!!- evviva l'anno nuovo!
Bene così ho pensato ad Orietta e ad Edo subito dopo.

Un mess. da Irene: Auguri mamma!
Verso l'una e trenta mi reco a prendere Irene con perla in auto, non mi accorgo di essere tirata in viso e spettinata, c'è festa, musica, degli amici mi chiedono di entrare e brindare, faccio loro gli auguri dalla porta, c'erano molti abiti lunghi e neri, chiffon,gioielli, così sono usciti al freddo per augurarmi buon anno, ho fatto la mia figuraccia del 31.

Stamattina mi sono svegliata...male...la mia sensazione di solitudine all'ennesima potenza, poi l'augurio di Mario, il mio amico d'infanzia attualmente in Chile con sua moglie e le sue tre bimbe.
ho copiato l'immagine da un post Di Lagreca.it.  Buon anno!

Ecco gli auguri :
Quest'anno con l'oggi volge al termine...
il 2013 con stanotte inizia: se voglio possa essere migliore, molto dipende da me... finché sto ad attendere che altri facciano il primo passo, difficilmente migliorerà....se proverò, ogni giorno, più volte al giorno, a ricominciare, sentendomi responsabile del mio e altrui vivere, qualcosa cambierà...prenderò qualche calcio nei denti? forse.... ma avrò contribuito a costruire ogni giorno un giorno potenzialmente migliore, almeno per qualcuno....
AUGURI DI BUON CAMMINO IN SERENITA' DI CUORE!

We're all part of One, and One is part of all. Be prosperous, be generous, be kind  and be compassionate." Yogi Bhajan

11 commenti:

  1. bellissimi gli auguri!
    quanto al tuo Capodanno non ci vedo niente di male, hai ricevuto tanti auguri e non mi pare neanche che tu abbia fatto chissà quale figuraccia.
    Buon 2013 cara

    RispondiElimina
  2. Il tuo Maude è il primo commento nel mio blog nell'anno nuovo!
    Un brindisi all'amicizia con te!
    Buon Anno!
    Grazie

    RispondiElimina
  3. Ti auguro un 2013 che inizi bene, prosegua come desideri e che termini con grandi soddisfazioni.
    Ti auguro di camminare su una strada chiamata vita, di inciampare in una pozza chiamata fortuna, di cadere in un abisso chiamato felicità.
    Ti auguro un amore sincero accanto a te che sappia comprenderti e guardarti nel cuore con amore
    per ciò che sei.

    RispondiElimina
  4. Buon Anno Nuovo, Alessandra!
    Condivido il commento di Maude: ma quale figuraccia???

    La foto è superlativa. Grazie dell'augurio.
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  5. cara Ale, te li avevo già fatti per mail ma ti rinnovo con affetto gli auguri di buon 2013 anche qui. Simpaticissimo questo tuo post...e comunque quoto gli altri commenti: nessuna figuraccia. Non è scritto da alcuna parte che per andare a riprendersi la figlia ad una festa una debba mettersi in ghingheri...
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Un salutone e un Abbraccio
    Alec

    RispondiElimina
  7. è un continuo rimbalzare di sensazioni ed emozioni... belle brutte medie... basterebbe godere di quel cerchio che ogni tanto si chiude... e dà quel senso di immenso...

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti voi con un rinnovato augurio di buon Anno..."con un cerchio che si chiude e dà quel senso d'immenso."

    RispondiElimina
  9. La "solitudine" è il miglior inizio, come si sa...
    C'é quella poesia di Kavafis, Per quanto sta in te, che illumina di senso ogni attimo di prezioso silenzio e invita a cercare "la vita che desideri" partendo da lì, dalla pienezza della solitudine voluta, sottratta al "commercio".

    Sento che la conosci, per questo te la ricordo:

    Per quanto sta in te

    E se non puoi la vita che desideri
    cerca almeno questo
    per quanto sta in te: non sciuparla
    nel troppo commercio con la gente
    con troppe parole in un viavai frenetico.

    Non sciuparla portandola in giro
    in balìa del quotidiano
    gioco balordo degli incontri
    e degli inviti,
    fino a farne una stucchevole estranea.

    Buon 2013!

    RispondiElimina
  10. Molto bello l'augurio, che cosi' possa davvero essere! :-)
    In quanto alla sensazione di solitudine che hai provato, credo che spesso faccia capolino in situazioni cosi', dove si passa da un ambiente "rumoroso" e pieno di vita ad un risveglio molto piu' tranquillo :-)
    Buon 2013! :-)

    www.wolfghost.com

    RispondiElimina
  11. Ciao Alessandra,
    mi spiace tu abbia passato la serata da sola , non so se ti può consolare ma chi era con me ha dormito sulla sedia difronte a me quasi tutta la serata e non è nemmeno il primo anno che la sera del 31 la passo in questo modo .
    Per quanto riguarda la figuraccia ,sono pienamente d'accordo con Carlo Volebele Vay , tra l'altro se non ho capito male era era una festa in casa , se così era sinceramente i vestiti neri lunghi e agghindamenti vari mi sembrano un tantino esagerati .
    Ti faccio tanti auguri di cuore per un anno migliore con pochissimi momenti di solitudine.
    Significativa l'immagine dei bambini in cerchio ,il cerchio ha dei significati profondi sin dall'antichità (vedi in: Geometria Sacra)
    Un abbraccio

    RispondiElimina